homepage
indice toscana
uffici turistici
 

SELEZIONARE LA CATEGORIA

alberghi
agriturismi
bed & breakfast
campeggi
affittacamere
case vacanze
 

ARCHIVIO EVENTI

 

Joan Mirò: i miti del mediterraneo

Joan Mirò (Fonte uff. stampa mostra)Pisa, dal 9 ottobre al 23 gennaio 2011 – Le sale di Palazzo Blu ospitano la mostra su Mirò. Un’esposizione non solo di dipinti e litografie del grande artista spagnolo, ma anche alcune tra le sue sculture. Il percorso espositivo, sala per sala, sarà accompagnato dalle frasi scritte dallo stesso Joan Mirò. Se da un lato, la poesia costituisce per lo spagnolo lo strumento per aprire lo spazio e accrescere le sue capacità di artista, il mito è una forma di racconto che aiuta la comprensione della realtà. Saranno esposte 110 opere, tra dipinti, sculture, litografie, disegni e illustrazioni nelle quali, attraverso il potere trasformatore della poesia e del mito, l'artista catalano esprime la complessità del reale. Mirò ritrova nel paesaggio, nella luce, nelle montagne, nei campi lavorati e nelle spiagge brillanti il Mediterraneo.

“Lucca e L’Europa. Un’idea di Medioevo”

Lucca e l’Europa: Soldo aureo Pannonia  (fonte: Ella Studio-APT Lucca)28.09.2010 - 09.11.2011
Lucca - Fino al 9 gennaio 2011 in mostra “Lucca e l’Europa”, un’esposizione che racconta mille anni di storia attraverso le opere della “Fondazione Centro Studi sull'arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti”.
Lucca e l’Europa: Soldo aureo Pannonia
Un centinaio di opere in mostra che raccontano oltre mille anni di storia, realizzate fra il V e l’XI secolo e esposte in un allestimento di undici sezioni. Si tratta di un camminamento virtuale nella produzione artistica lucchese anche con riferimenti europei: si chiama “Lucca e L’Europa. Un’idea di Medioevo” la mostra che celebra il centenario dalla nascita di Carlo Ludovico Ragghianti, politico, critico, storico appassionato e dedito all’arte, e rimarrà in esposizione fino al 9 gennaio 2011 nel complesso monumentale di via San Micheletto a Lucca. E’ stato Ragghianti, insieme alla moglie, a raccogliere oggetti preziosi che rievocano atmosfere del passato più lontano, ma che allo stesso tempo raccontano società e cultura antiche che continuano a vivere nella contemporaneità proprio attraverso quelle espressioni artistiche. Esposte anche antiche monete, tra cui quelle in argento per Carlo Magno e per Ottone II, preziosi manufatti in avorio appartenenti a raffinate produzioni nell’arte tardo antica, sculture di pietra che documentando lo sviluppo della decorazione architettonica dal VII al X secolo. L’ingresso è gratuito.

RICERCA
NEL  PORTALE

 

 
 
 
 
 
 

La Biennale Enogastronomica Fiorentina

Logo Biennale enogastronomica fiorentina (Fonte Uff. stampa evento)Firenze, dal 6 al 22 novembre - 17 giorni no stop di eventi dedicati alla cultura del buon bere e del buon mangiare.
Torna quest'anno nel capoluogo toscano la biennale enogastronomica fiorentina, che dal 6 al 22 novembre 2010 vedrà alternarsi in locali, ristoranti, piazze, teatri, cinema, vie e palazzi storici di Firenze un calendario ricco di incontri, spettacoli, itinerari del gusto, mercati, degustazioni, aperitivi, cene, convegni e con un occhio attento anche alla solidarietà. Il ruolo principale della Biennale sarà interpretato dagli oltre 90 ristoratori fiorentini che, per l'intera durata dell'evento, con l'iniziativa " Un piatto tipico al ristorante ", inseriranno nei loro menù i sapori e le preparazioni tradizionali, proposti attraverso antiche ricette, che hanno reso famosa nel mondo la gastronomia toscana.

Informazioni utili

Segreteria organizzativa Tel. 055.6587304
email: info@biennaleenogastronomica.it
www.biennaleenogastronomica.com   

 Sport e natura sull’Appennino Tosco-Emiliano

Abetone-Le montagne (fonte: Il Cerchio)Abetone (Pistoia) – Fino alla fine di agosto sull’Appennino Tosco-Emiliano per escursioni guidate, mountain bike e cene sotto le stelle.
Abetone-Le montagne
Sono aperti per tutto il mese di agosto gli impianti di risalita della stazione appenninica dell’Abetone, località nota per gli sport invernali che offre anche d’estate opportunità di svago a sportivi e amanti della montagna. In agosto è possibile effettuare escursioni di diverso livello di difficoltà verso i punti più panoramici e interessanti, accompagnati da guide ambientali–escursionistiche che illustrano le particolarità della flora, della fauna e del territorio. Nelle cucine dei rifugi in quota si preparano i piatti tipici della tradizione montana. Il 18 agosto cena sotto le stelle al Rifugio Selletta, mentre il 19 agosto si può partecipare al tour in bicicletta guidato, lungo la strada del Duca. Per gli appassionati di due ruote “downhill” l’11 e il 12 agosto un biker della squadra azzurra tiene un corso aperto a tutti

“Caravaggio e Caravaggeschi”

‘Bacco’ Caravaggio (Fonte Uff. stampa evento)

Toscana Firenze
22.05.2010 - 17.10.2010
Firenze, dal 22 maggio al 17 ottobre - alla Galleria Palatina di Palazzo Pitti e alla Galleria degli Uffizi si terrà la mostra ‘Caravaggio e Caravaggeschi’. In occasione del quarto centenario della morte del Caravaggio sarà in mostra a Firenze, in un percorso che si snoderà da Palazzo Pitti, agli Uffizi a Villa Bardini, una parata, completa ed unica, di capolavori del Caravaggio e dei caravaggeschi che rinnovarono all’inizio del Seicento la pittura e l’iconografia sacra e profana. La presenza in città di importanti artisti come Artemisia Gentileschi, Battistello Caracciolo, Theodor Rombouts, i diretti rapporti con artisti come Gerrit Honthorst, Bartolomeo Manfredi e Jusepe Ribera diedero luogo a un’intensa “stagione” caravaggesca che sedimentò un numero straordinario di dipinti alla corte e nella città che ancora oggi vanta, dopo Roma, la più cospicua raccolta di quadri caravaggeschi al mondo.

Lungo il Nilo

Toscana PISA
28.04.2010 - 25.07.2010Khonsu a testa di falco Tebe, Karnak, Bab el-Amara, agosto 1829 (fonte: www.clponline.it)Pisa, dal 28 aprile al 25 luglio - Il fascino dell’antico Egitto in mostra nelle sale di Palazzo Blu.In scena a Palazzo Blu l’esposizione “Lungo il Nilo” che racconta la vicenda dell’archeologo pisano Ippolito Rosellini (1800-1843) attraverso 200 pezzi tra reperti egizi, disegni e manoscritti scelti tra quanto di più significativo Rosellini riportò in Italia, a seguito della Spedizione Franco-Toscana del 1828-1829.
Il percorso espositivo ricalca alcune delle tappe più importanti della impresa attraverso disegni e acquerelli dei pittori della Spedizione, accostati alle note rapide sui taccuini, alle lettere e agli oggetti.
Dopo un’introduzione dedicata alla genesi dell’idea e al tragitto verso l’Egitto, un percorso simbolico da Alessandria fino ad Abu Simbel e alla Seconda Cateratta accompagnerà il visitatore nella sezione centrale della mostra. Da qui inizia il viaggio di ritorno, con la lunga sosta a Tebe, l’antica capitale dell’impero egiziano, che impressionò la Spedizione con le sue inesauribili meraviglie.
Palazzo Blu, via Pietro Toselli 29
Tel. 050.500197

L’accelerazione nella società contemporanea

Toscana Firenze
14.05.2010 - 18.07.2010
Michael Sailstorfer, Zeit ist keine Autobahn, 2006Firenze, dal 14 maggio al 18 luglio 2010 – A Palazzo Strozzi in programma la mostra “As Soon as possible” . Un’esposizione sui grandi temi dell’accelerazione moderna.
Dieci artisti internazionali come Tamy Ben-Tor, Marnix de Nijs, Mark Formanek, Marzia Migliora, Julius Popp, Reynold Reynolds, Jens Risch, Michael Sailstorfer, Arcangelo Sassolino e Fiete Stolte affronteranno in una grande esposizione a Palazzo Strozzi la tematica del tempo all’interno della “high speed society”, l’attuale modello di vita caratterizzato dalla rapidità di comunicazione delle nuove tecnologie.
Le opere degli artisti selezionati sono espressioni sintomatiche di questa condizione del mondo presente. Ciascuno di essi è stato scelto secondo la propria diversa modalità di affrontare le tematiche del tempo, della velocità, dell’accelerazione o di una reazione a tutto ciò. La mostra creerà un percorso capace di coinvolgere gli spettatori in esperienze spazio-temporali che metteranno in evidenza le contraddizioni della nostra società ‘iper-veloce’. Accompagna l’esposizione un catalogo bilingue (italiano-inglese) che presenterà un approfondimento sui temi della mostra con testi di Hartmut Rosa, docente di Sociologia all'Università di Iena, sulla nozione di accelerazione sociale e sul tempo come risorsa primaria, Andrea Ferrara, professore di Cosmologia alla Scuola Normale Superiore di Pisa sul tempo e la sua relatività nel contesto dell’astrofisica, Alessandro Ludovico, critico e direttore della rivista Neural, dedicata alla cultura digitale, sul concetto di tempo e di accelerazione in una società sempre più virtuale, Zygmunt Bauman, sociologo, filosofo e professore dell'Università di Leeds sulla nozione di vita e modernità liquida, e Sandra Bonfiglioli, docente al Dipartimento di Architettura e Pianificazione del Politecnico di Milano sulla nascita di progetti urbanistici legati alle strutture temporali delle città.

Giorgio De Chirico a Palazzo Strozzi

Toscana Firenze
26.02.2010 - 18.07.2010
Un dipinto in mostra (fonte fondazione palazzo strozzi)Dal 26 febbraio al 18 luglio 2010 a Palazzo Strozzi a Firenze una grande mostra sull’avventura artistica di Giorgio De Chirico. Una mostra che racconta la grandezza di Giorgio De Chirico e coglie negli artisti del 1900 l’eredità che l’artista ha lasciato: nelle sale dello storico palazzo del centro fiorentino è ricostruito il viaggio nell’arte di De Chirico, una sorta di esplorazione dell’influenza che la sua pittura ebbe nell’arte moderna e su pittori come Carrà e Morandi, Max Ernst, Magritte e Balthus.
Fu una vera e propria “rivoluzione copernicana” quella che De Chirico fece sull’arte del Ventesimo secolo, aprendo la strada ai movimenti più interessanti del panorama europeo del periodo fra le due guerre: Dadaismo, Surrealismo, Realismo Magico e Neo-Romanticismo.
Le 100 opere esposte provengono da esclusive raccolte private e da alcuni dei più importanti musei del mondo. Si potranno ammirare alcune tra le più celebri opere del periodo metafisico di De Chirico, dipinti di Carrà e Morandi, capolavori di René Magritte, Max Ernst e Balthus.
E poi quadri alcune opere significative per l’influenza espressiva che ricevettero da De Chirico di artisti come Niklaus Stoecklin, Arturo Nathan, Pierre Roy e Alberto Savinio.

IL NUOVO DOPO LA MACCHIA

IL NUOVO DOPO LA MACCHIADal:  16 giugno 2009  
Fino al:  18 gennaio 2010

Un interessante itinerario espositivo per dare visibilità a quegli artisti che diedero vita in Toscana al movimento del Naturalismo, affermatosi nella seconda meta del diciannovesimo secolo. Nato per uscire dalle imposizioni dettate dai Macchiaioli, il movimento raccolse i nuovi giovani artisti toscani che si dedicarono, con approccio assolutamente innovativo, all'analisi del repertorio naturalistico, della luce solare e dell'ambiente della civiltà contemporanea.
 Montecatini-Terme Terme Tamerici_
http://www.macchiaioli-montecatini.com 

WALKING FESTIVAL

WALKING FESTIVALDal:  03 aprile 2009  
Fino al:  28 giugno 2009

Passeggiate tra sentieri boschivi e marittimi. Il Festival offre la possibilità di incontrare tradizioni e cultura dei piccoli borghi immersi nella natura. Un evento da non perdere per scoprire insieme a guide esperte i luoghi più nascosti e segreti delle aree protette della Regione Toscana e delle sue isole.
Luogo:   Toscana Parchi naturali
http://www.tuscanywalkingfestival.it 

I DELLA ROBBIA

I DELLA ROBBIA

Dal:  21 febbraio 2009  
Fino al:  07 giugno 2009
Arezzo ospiterà una mostra il cui oggetto è legato ad un'arte fortemente connessa con il territorio. I Della Robbia infatti, con le loro terrecotte invetriate, hanno lasciato testimonianza della loro produzione nelle chiese, nei palazzi e nelle architetture delle città toscane. Il percorso espositivo, presenta circa 140 pezzi di cui alcuni inediti al pubblico, e parte dalle opere di Luca Della Robbia considerato come un innovatore della sua epoca, capace di far convergere varie forme d'arte in una formula espressiva nuova e autonoma, espressione di una maestria insuperata nel campo Luogo:   Arezzo Museo Statale d'Arte Medievale e Moderna
Fonte   http://www.mostradellarobbia.it 

BYKE DAY 2009

BYKE DAY 2009 08 marzo 2009
Un evento sportivo, una giornata da trascorrere pedalando. In Toscana si aprono le porte al cicloturismo organizzato grazie ad una catena di alberghi che, sul territorio regionale, si sono attrezzati per accogliere con officine specializzate tutti coloro che viaggiano su due ruote.
Luogo:   CASTAGNETO CARDUCCI Fonte   http://www.bikehotelstuscany.com

CREATIVITA’ A COLORI

CREATIVITA’ A COLORIDal:  01 settembre 2008  
Fino al:  31 agosto 2009

La mostra, allestita per la riapertura del Museo, si ispira alle cromie che da sempre hanno caratterizzato le linee e il design delle creazioni dello stilista. Il colore e la forma, sono stati per Ferragamo i segni distintivi del suo estro e della sua ricerca. Una ricerca volta a sperimentare sempre nuove tecnologie applicate alla scarpa, che da accessorio si trasforma in oggetto di espressione artistica. Il Museo ospita inoltre fino al 31 marzo, gli abiti e le scarpe realizzati per il film “Australia”.
Luogo:   FIRENZE
Fonte   http://www.ferragamo.com

CANOVA. L’IDEALE CLASSICO TRA SCULTURA E PITTURA

CANOVA. L’IDEALE CLASSICO TRA SCULTURA E PITTURADal:  25 gennaio 2009 
Fino al:  21 giugno 2009
L’esposizione attraverso 160 capolavori ripercorre la produzione del Canova mettendo a confronto, per la prima volta, le sue opere con i modelli antichi e i dipinti di autori coevi cui l’artista si è ispirato. La mostra spazia dalla scultura alla pittura proponendo confronti con Raffaello e Tiziano. Il percorso è suddiviso in sezioni dedicate alla musica, alla danza e allo “sculture filosofo” per comprendere meglio la ricerca dell’uomo e dell’artista che ha saputo confrontarsi con la morte
Luogo:   FORLI'
Fonte   http://www.mostracanova.eu

GALILEO. IMMAGINI DELL’UNIVERSO DALL’ANTICHITA’ AL TELESCOPIO

GALILEO. IMMAGINI DELL’UNIVERSO DALL’ANTICHITA’ AL TELESCOPIODal:  13 marzo 2009  
Fino al:  30 agosto 2009
In occasione delle celebrazioni per l’Anno Internazionale dell’Astronomia, Palazzo Strozzi ospita una mostra interamente dedicata a Galileo e alle sue scoperte astronomiche compiute grazie al telescopio. A quattrocento anni dalla prima osservazione dell’Universo, l’Unione Astronomica Internazionale ha indetto una serie di manifestazioni ovunque nel mondo per festeggiare una scienza che ha profondo impatto sulla nostra cultura e le nostre conoscenze sulla vita e la sua evoluzione.
FIRENZE
Fonte   http://www.palazzostrozzi.org

L’ANGELICO RITROVATO. STUDI E RICERCHE PER LA PALA DI SAN MARCO

 L’ANGELICO RITROVATO. STUDI E RICERCHE PER LA PALA DI SAN MARCO
 Dal: 20 dicembre 2008
 Fino al: 08 marzo 2009
La mostra presenta al pubblico l’importante ritrovamento avvenuto in Inghilterra di due dipinti del Beato Angelico e acquisiti recentemente al patrimonio artistico italiano. I dipinti, provengono con molta probabilità dai pilastri, andati smembrati nell’Ottocento, della Pala dipinta dall’Angelico per l’altare maggiore della Chiesa di San Marco a Firenze commissionata da Cosimo de’ Medici. L’esposizione è accompagnata da ricostruzioni virtuali dell’ipotetico assetto originale della Pala.
www.polomuseale.firenze.it
 Luogo: Firenze (Museo di San Marco)

D’IMPROVVISO I MUSEI DI FIRENZE

 D’IMPROVVISO I MUSEI DI FIRENZE
 Dal: 20 dicembre 2008
 Fino al: 15 marzo 2009
Una mostra fotografica per raccontare le mutazioni avvenute dal 1850 ad oggi nella fruizione dei musei della città, da contenitori di opere d’arte a luoghi di promozione culturale, da luoghi frequentati da pochi eletti a luoghi di incontro e formazione. Ventidue fotografie di Lucia Baldini dialogano con altrettante immagini simboliche di Firenze tratte dagli archivi storici del Gabinetto Fotografico
www.polomuseale.firenze.it
 Luogo: Firenze (Villa Bardini)

MARTINAZZI. MENSURA, NUMERO ET PONDERE

 MARTINAZZI. MENSURA, NUMERO ET PONDERE
 Dal: 20 gennaio 2009
 Fino al: 01 marzo 2009
Il Museo degli Argenti, ospita una mostra delle opere dell’artista Bruno Martinazzi. I suoi gioielli sono sculture che contengono il senso della bellezza. Le sue prime creazioni appaiono tempestate di pietre preziose, ma nel corso del tempo la sua ricerca diventa più ascetica e rigorosa lasciando spazio alle linee pure, il metallo appare nudo,a tratti lucidato o spazzolato e solo ad una attenta osservazione si riescono a cogliere le nuance di colore dell’oro o l’accostamento dell’argento e di altri materiali.
www.polomuseale.firenze.it
 Luogo: Firenze (Museo degli Argenti Palazzo Pitti)

CARNEVALE DI VIAREGGIO

 CARNEVALE DI VIAREGGIO

 Dal: 08 febbraio 2009
 Fino al: 01 marzo 2009Burlamacco sarà il personaggio protagonista dell’edizione 2009 del Carnevale di Viareggio. Nel centenario della nascita del suo ideatore, la Fondazione Carnevale rende omaggio al pittore futurista Uberto Bonetti e a quella che divenne dal 1931 la maschera ufficiale del Carnevale viareggino.
www.viareggio.ilcarnevale.com
 Luogo: Viareggio

CARNEVALE DEI FIGLI DI BOCCO

 CARNEVALE DEI FIGLI DI BOCCO
 Dal: 08 febbraio 2009
 Fino al: 15 febbraio 2009
Il Carnevale dei Figli di Bocco si festeggerà con le tradizionali sfilate in notturna, spettacoli di magia nelle piazze, maschere barocche e stand gastronomici animeranno la città per celebrare la grandezza di “Re Bocco”.


www.carnevaledeifiglidibocco.it
 Luogo: Castiglion Fibocchi

 

RIVER TO RIVER – FLORENCE INDIAN FILM FESTIVAL

 RIVER TO RIVER – FLORENCE INDIAN FILM FESTIVAL
 Dal: 05 dicembre 2008
 Fino al: 11 dicembre 2008
Un Festival interamente dedicato al cinema indiano e ai film sull’India. Il programma di quest’anno si apre su una retrospettiva del grande regista Raj Kapoor, a vent’anni dalla sua scomparsa. La rassegna presenta una selezione di titoli della più recente cinematografia indiana indipendente e gli ultimi lavori sull’India di registi di ogni parte del mondo. Al film di ogni categoria preferito dal pubblico andrà il premio River to River DigiChannel Audience Award.
www.rivertoriver.it
 Luogo: Firenze

MACCHIE DI LUCE. I MACCHIAIOLI E LA FOTOGRAFIA

 MACCHIE DI LUCE. I MACCHIAIOLI E LA FOTOGRAFIA
 Dal: 04 dicembre 2008
 Fino al: 15 febbraio 2009
La mostra è inserita nel filone delle iniziative culturali per le celebrazioni del centenario della morte di Giovanni Fattori, il più noto tra i Macchiaioli, pittore dell’epica risorgimentale e delle vedute maremmane. L’evento affronta per la prima volta il rapporto tra gli esponenti del movimento pittorico e la rivoluzione dell’immagine prodotta dalla scoperta del mezzo fotografico. Il percorso mette a confronto scatti rarissimi con i dipinti di Signorini, Fattori e Borrani.
www.mnaf.it
 Luogo: Firenze (Museo Fratelli Alinari Fotografia)

Everywhere the same must-go-bag

Dal: 11ottobre 2008
Fino al: 26 ottobre 2008
La serie completa delle “germinazioni”, assieme ad altre opere inedite, saranno per la prima volta esposte assieme nella mostra Everywhere the same must-go-bag. Le opere esposte nelle sale del Macn – Villa Renatico Martini percorreranno le tappe più recenti del lavoro dell’artista Leone Contini: dal video Seeding diary che documenta l’azione svoltasi a New York nel dicembre 2007, ad un intervento installativo che modificherà il percorso codificato nelle sale del Museo, fino ad un opera interattiva che coinvolgerà lo spettatore rendendolo parte attiva nella produzione della mostra.

La mostra sarà accompagnata da una pubblicazione e da due incontri aperti al pubblico ai quali parteciperanno l’artista, il curatore e l’antropologo Pietro Clemente.
Monsummano Terme Pt
www.museoilrenatico.it/ilmuseo.htm

SOVRANI NEL GIARDINO D’EUROPA. PISA E I LORENA

 SOVRANI NEL GIARDINO D’EUROPA. PISA E I LORENA
 Dal: 20 settembre 2008 
Fino al:
 14 dicembre 2008Questa mostra ricostruisce con sapienza e ricercatezza non solo il clima politico e culturale di Pisa nel lungo periodo di governo lorenese (1737-1859), ma anche gli aspetti meno noti e curiosi della vita di corte europea. In mostra due secoli di Toscana (dove la corte trascorreva tanta parte del periodo invernale), con circa cento fra dipinti, sculture, disegni, stampe e arredi, oltre a ritratti degli Asburgo-Lorena provenienti dal Castello di Brandys (Repubblica ceca).
www.artonline.it
 Luogo: Pisa (Museo Nazionale di Palazzo reale e Teatro Rossi)

TREKKING FOTOGRAFICO

 TREKKING FOTOGRAFICO
 Dal: 24 ottobre 2008
 Fino al: 26 ottobre 2008
Nei boschi tra Romagna e Toscana un appuntamento da non perdere per tutti coloro che desiderano sviluppare la propria creatività a contatto con la natura, attraverso il corso di fotografia naturalistica realizzato dallo Staff del Parco in collaborazione con il Centro di Fotografia del Casentino.
Fonte: www.parcoforestecasentinesi.it
 Luogo: Badia Prataglia – Poppi Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

Quarta Giornata del Contemporaneo

4 OTTOBRE 2008
MAC,N Museo d’Arte Contemporanea e del Novecento
Ingresso e visite guidate gratuite
Il Mac,n, Museo d’Arte Contemporanea e del Novecento di Monsummano Terme aderisce alla Quarta Giornata del Contemporaneo prevista per sabato 4 ottobre 2008.
L’iniziativa è promossa da AMACI (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani) con il sostegno della PARC – Direzione Generale per la qualità e la tutela del Paesaggio, l’Architettura e l’Arte Contemporanee - del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
In questa occasione i musei di Amaci e 800 luoghi in Italia dedicati all’arte contemporanea si apriranno gratuitamente per un giorno al pubblico............

Monsummano Terme Pt
museoilrenatico.it/ilmuseo.htm

ARTI & PIAZZA

Domenica 5 ottobre 2008
Piazza G. Giusti dalle ore 10,00 alle ore 20,00
Torna domenica 5 ottobre ARTI&PIAZZA – MERCATO DEI MERCATI, l'appuntamento è organizzato dall’Assessorato al Turismo con la collaborazione del Centro Commerciale Naturale di Monsummano Terme e il Patrocinio di A.P.T. Montecatini Terme Valdinievole.
Diversi i momenti nell'arco della giornata per divertirsi, imparare, conoscere cose nuove o semplicemente acquistare l'oggetto particolare; queste le prerogative di Arti&Piazza che dalle ore 10,00 alle ore 20,00 animerà Piazza Giusti con il “Mercato dei Mercati”, stand di artigianato e piccolo antiquariato e un programma ricco di appuntamenti adatti a tutte le età.
Monsummano Terme Pt

I CAPOLAVORI ETRUSCHI DELL’ERMITAGE

I CAPOLAVORI ETRUSCHI DELL’ERMITAGE
 Dal: 07 settembre 2008
 Fino al: 06 gennaio 2009
A partire dal 6 settembre presso i locali di Palazzo Casali sarà possibile ammirare i Capolavori etruschi dell'Ermitage in una rassegna antologica dei massimi capolavori etruschi raccolti degli Zar di Russia, per la prima volta in Italia.
www.cortonamaec.org
 Luogo: Cortona, Maec – Museo dell’Accademia Etrusca e della città di Cortona

ECOMARATONA DEL CHIANTI

 ECOMARATONA DEL CHIANTI
  19 ottobre 2008
 Il percorso dell’Ecomaratona del Chianti si svolge su 42,195 km e supera un dislivello di 1500 mt. Un itinerario medio-facile che si snoda quasi interamente su strade sterrate tra i poderi delle colline senesi, attraversando luoghi storicamente importanti e paesaggi tra i più belli della regione del Chianti. La manifestazione è accompagnata da una eco passeggiata di 10km.
Fonte: www.ecomaratonadelchianti.it
 Luogo: 
San Gusmè-Castelnuovo Berardenga
 

MUSICA STRADA FESTIVAL 2008

 MUSICA STRADA FESTIVAL 2008
 Dal: 14 luglio 2008
 Fino al: 21 agosto 2008
Il Musicastrada Festival 2008 - Festival di Musica, Fotografia e Video - giunto alla sua nona edizione, si aprirà il 14 luglio e si chiuderà il 20 di agosto. Tante le notti piene di musica, tra paesaggi, natura, luoghi storici e comunità accoglienti.
E’ ormai un atteso appuntamento, in crescita ogni anno, dove l'esibizione dei musicisti diventa occasione di incontro con culture diverse e lontane, artisti già noti nel panorama musicale internazionale e italiano e artisti nuovi o innovativi, in una scelta che abbraccia molti generi musicali. Molte le date dei concerti ospitati in borghi antichi della terra pisana come Buti, Montopoli, Vicopisano, San Miniato, angoli affascinanti, dove trascorrere ore piacevoli in ristoranti deliziosi e finire con ottima musica una serata perfetta. E sulla strada della musica nelle notti d’estate, verso la costa in luoghi immersi nella natura e nel silenzio, Monteverdi Marittimo, Castellina Marittima, Casale Marittimo e molti altri ancora, dove un concerto sempre diverso accompagnerà il vostro viaggio estivo.

www.musicastrada.it
 Luogo: Provincia di Pisa

FIRENZE E GLI ANTICHI PAESI BASSI – DIALOGHI ARTISTICI 1430-1530

 FIRENZE E GLI ANTICHI PAESI BASSI – DIALOGHI ARTISTICI 1430-1530
A Palazzo Pitti, nella Galleria Palatina, una grande mostra mette in relazione le influenze artistiche e i rapporti commerciali tra Paesi Bassi e regioni italiane del Quattrocento. Un percorso che analizza come è cambiata la pittura con l’introduzione dell’olio, quale elemento legante dei colori, nei paesi nordici e come le nostre botteghe artigiane abbiano accolto la novità con estremo interesse. Le opere esposte, commissionate o acquistate a Firenze tra il 1430 e il 1530, testimoniano quanto il lavoro e l’estro creativo del grande fiammingo Jan van Heyck e della sua scuola, abbiano attirato l’attenzione e i gusti dei facoltosi committenti fiorentini producendo un impatto innovativo di sicuro rilievo tra gli stessi maestri italiani www.polomuseale.firenze.it
 Luogo: Firenze (Palazzo Pitti)

LA NASCITA DELL’ARAZZERIA MEDICEA

 LA NASCITA DELL’ARAZZERIA MEDICEA
L’esposizione presenta gli esordi della manifattura fiorentina conservati nei Depositi di Palazzo Pitti, opere maestose, create per ambienti principeschi e per glorificare, attraverso le allegorie o le storie narrate nelle serie, le virtù e le imprese dei regnanti che vi dimoravano.
Per far conoscere questa parte significativa del nostro patrimonio storico-artistico fiorentino, si è pensato di esporre accanto a panni già restaurati, o comunque ben conservati, altri che versano purtroppo in condizioni precarie, mettendo così in evidenza le condizioni in cui versa la maggior parte degli arazzi della collezione medicea e sperando sollecitare l’intervento di eventuali sponsors per un meritato restauro.
 www.polomuseale.firenze.it
 Luogo: Firenze (Galleria del Costume)

PLAY AREZZO ART FESTIVAL

 PLAY AREZZO ART FESTIVAL

 Dal: 21 luglio 2008
 Fino al: 27 luglio 2008

Il tema conduttore del festival musicale estivo di Arezzo quest’anno è “il cielo”, che simbolicamente rappresenta il grande contenitore luminoso ed accogliente di tutte le cose ed unisce i diversi luoghi della città in cui si esibiscono gli artisti. Play Arezzo Art Festival è una manifestazione che abbraccia diverse discipline, attori, autori, musicisti, teatro, cinema, nel palcoscenico medievale cittadino.
 www.playarezzo.it
 Luogo: Arezzo

I MEDICI E LE SCIENZE. STRUMENTI E MACCHINE NELLE COLLEZIONI GRANDUCALI.

 I MEDICI E LE SCIENZE. STRUMENTI E MACCHINE NELLE COLLEZIONI GRANDUCALI.
Palazzo Pitti ospita una mostra che vuole sottolineare , attraverso una vasta serie di oggetti belli e preziosi, la sensibilità intellettuale dei Medici che non fu rivolta solo alla pittura ed alla scultura, ma anche alle scienze fisiche e matematiche. Il granducato promosse più di qualunque altro paese europeo lo sviluppo della conoscenza scientifica ed il controllo tecnologico.
Tale interesse conobbe la sua maggiore espansione nel periodo compreso fra Cosimo e Ferdinando II, i quali si circondarono di uomini provvisti di grandi capacità tecniche, scientifiche, strategiche ed amministrative. Ferdinando II ad esempio fu il protettore di Galileo ed il fondatore della prima società europea a carattere scientifico, l’Accademia del Cimento.
 www.firenze2008.it
 Luogo: Firenze (Palazzo Pitti)

L’EREDITA’ DI GIOTTO – L’ARTE A FIRENZE TRA IL 1340 E IL 1375

 L’EREDITA’ DI GIOTTO – L’ARTE A FIRENZE TRA IL 1340 E IL 1375
 Dal: 10 giugno 2008
 Fino al: 02 novembre 2008
Una mostra alla Galleria degli Uffizi di Firenze, per indagare il lascito delle influenze artistiche di Giotto di Bondone al quale, già dai suoi contemporanei, era stato riconosciuto un ruolo cardine nell’evoluzione e nel rinnovamento della visione pittorica dell’epoca. Per lungo tempo i critici dell’arte, hanno interpretato il periodo successivo alla morte di Giotto, avvenuta nel 1336, come privo di alcuna vitalità e tanto più segnato negativamente dalla terribile pestilenza del 1438. Nuove e recenti interpretazioni hanno modificato questo assunto critico, rivalutando il lavoro di alcuni artisti attivi nella prima metà del Trecento, e l’arte fiorentina attorno al 1370. Una mostra quindi, per documentare gli sviluppi artistici di un periodo poco noto al grande pubblico. www.polomuseale.firenze.it
 

GOOD VIBRATIONS – LE ARTI FIGURATIVE E IL ROCK

 GOOD VIBRATIONS – LE ARTI FIGURATIVE E IL ROCK
 Dal: 26 maggio 2008
 Fino al: 24 settembre 2008
Le arti visive ed il Rock hanno sempre rappresentato un binomio vincente a partire dagli anni ’60 per giungere fino ad oggi.
E’ proprio questo abbinamento al centro della mostra Good Vibration che rappresenta un excursus nella storia del rock dagli anni sessanta a oggi, attraverso la visione di chi l’ha raccontato e vissuto.
Le fotografie di Mapplethorpe, i clip di David Bowie e Cunningham e le opere di Warhol sono solamente alcuni tasselli del bellissimo “mosaico” offerto dalla mostra che accoglie una quantità notevole di materiale diviso fra locandine, documentari, covers, fotografie e quadri e molto altro ancora.
www.comune.siena.it
 Luogo: Siena (Palazzo delle Papesse)

FIERA DELLE MESSI

 FIERA DELLE MESSI
 Dal: 13 luglio 2008
 Fino al: 15 luglio 2008
San Gimignano festeggia in giugno la ricorrenza della mietitura e del raccolto con la “Fiera delle Messi” una rievocazione storica in costume, con gruppi folkloristici e arti e mestieri in piazza. Le bancarelle, i cavalieri mescolati a saltimbanchi, musicisti e artigiani, animano il cuore dell’antica cittadina che ha conservato la sua struttura medievale, e danno vita a giochi spontanei come il tiro alla fune e il tiro con l’arco. La festa si conclude con la sfida dei cavalieri appartenenti alle quattro contrade di San Giovanni, San Matteo, Piazza e Castello, in un torneo cavalleresco noto con il nome di “Giostra dei Bastoni” per conquistare la Spada d’oro.
www.sangimignano.com

 Luogo: San Gimignano

CANTINE APERTE

 CANTINE APERTE
 Dal: 25 maggio 2008
 Fino al: 25 maggio 2008
L’ultima domenica di maggio le cantine socie del Movimento Turismo del Vino apriranno le proprie porte in occasione della manifestazione “Cantine Aperte”. Un viaggio alla scoperta dei tesori enogastronomici della Toscana.
L’edizione 2008 è arricchita da “Lezioni di vino”, corso, organizzato dai produttori stessi, che ha lo scopo di avvicinare il grande pubblico al vino.
900 cantine aperte e un milione di eno-turisti sono il biglietto da visita dell’edizione 2007 che nel 2008 si presenta ancora più ricca ed entusiasmante.
www.movimentoturismovino.it
 Luogo: Cantine Toscane

100 KM DEL PASSATORE

 100 KM DEL PASSATORE
 Dal: 31 maggio 2008
 Fino al: 01 giugno 2008
Si corre ancora una volta quest’anno la 100 Km del Passatore, nata nel 1973 e arrivata alla sua 36esima. Una lunga marcia, vera a propria transappeninica, che da Faenza arriva a Firenze passando per località di straordinarie bellezze panoramiche e artistiche. L’ultramaratona, richiede un elevatissimo impegno fisico, ed è valida per la classifica del Campionato Italiano sulla distanza individuale Assoluti e Masters. La manifestazione quest’anno ospita atleti provenienti da ben 14 Paesi stranieri. La manifestazione ospita eventi collaterali come ad esempio la Staffetta 100x50 destinata ai ragazzi, un concorso fotografico, e un concorso per i migliori disegni degli allievi dell’Istituto d’arte per la ceramica Gaetano Ballardini di Faenza che verranno utilizzati per realizzare medaglie e maglie di gara.
www.100kmdelpassatore.it
 Luogo: Firenze - Faenza

XIII BIENNALE INTERNAZIONALE DEL MERLETTO

 XIII BIENNALE INTERNAZIONALE DEL MERLETTO
 Dal: 13 settembre 2008
Fino al: 27 ottobre 2008
“Il Merletto come architettura di fili” è il tema della XIII Biennale Internazionale del Merletto che si terrà a Sansepolcro dal 13 settembre al 27 ottobre in occasione del 500° anniversario della nascita di Andrea Palladio. Il Venticinquennale dell’Iniziativa, che ha origine nel Settembre del 1983 e che verrà festeggiato con uno speciale annullo postale, si articolerà in sei settori, ognuno dei quali ospiterà una mostra dedicata al Merletto. Iniziative collaterali quali concerti, riconoscimenti internazionali, workshop e concorsi completano l’offerta dell’iniziativa
www.biennaleinternazionale
delmerletto.org

MAGGIO MUSICALE FIORENTINO

 MAGGIO MUSICALE FIORENTINO
 Dal: 22 aprile 2008
 Fino al: 01 luglio 2008
Uno degli eventi culturali di più antica tradizione della città di Firenze. La nascita della Stabile Orchestrale Fiorentina avviene nel 1928 e nel 1933 parte la prima edizione del Festival che ha assunto nel corso degli anni rilevanza mondiale. Il Festival si avvale anche di un suo Corpo di Ballo che ha assunto la denominazione di MaggioDanza. Quest’anno, per la prima volta, all’insegna di una forte esigenza di rinnovamento e arricchimento della manifestazione, il Festival apre le sue porte alla musica dei più giovani accogliendo artisti rock, blues, jazz e musica elettronica in una rassegna intitolata Maggio Off Music Contest
www.maggiofiorentino.com
 Luogo: Firenze (Teatro Comunale)

28° FESTIVAL INTERNAZIONALE DELL’AQUILONE

 28° FESTIVAL INTERNAZIONALE DELL’AQUILONE
 Dal: 25 aprile 2008
 Fino al: 04 maggio 2008
Il Festival dell’Aquilone è ormai un appuntamento annuale che ottiene riconoscimenti indiscussi, a livello internazionale, per la sue caratteristiche di unicità e che attrae media e visitatori da tutto il mondo. La straordinaria e gioiosa capacità dell’aquilone di catturare il vento, giocare e compiere cromatiche evoluzioni sono gli elementi catalizzatori che fanno della rassegna un successo di pubblico, e che ha la capacità di favorire lo scambio culturale e il senso dell’amicizia attraverso il divertimento. Ventisette Paesi partecipanti provenienti dai 5 Continenti. L’edizione di quest’anno vede quale ospite d’onore La Nuova Zelanda con il gruppo “Maori”.
 Fonte: www.artevento.com
 Luogo: Riviera dei Pini –
Tagliata di Cervia

CELEBRAZIONI PUCCINIANE

 CELEBRAZIONI PUCCINIANE
Un evento di risonanza internazionale per celebrare i 150 anni dalla nascita di uno dei più noti compositori italiani nel mondo. Un calendario ricchissimo di eventi, concerti, rappresentazioni, mostre, conferenze che andranno avanti fino alla fine dell'anno, con l'intento di rendere omaggio all'artista e presentare al grande pubblico le bellezze della sua terra natale. Puccini è stato un musicista affermato in vita, e la sua fama, che si rinnovava da un teatro all'altro, dall'Europa agli Stati Uniti al Sud America, portava con sè la tradizione culturale e artistica italiana. La manifestazione in onore di Puccini, ha l'intento di estendere la sua risonanza fino a coinvolgere l'intero Paese, in memoria del suo grande lascito musicale.
www.puccini2008.it
 Luogo: Lucca

IL TELESCOPIO DI GALILEO


 IL TELESCOPIO DI GALILEO
La storia della scienza segue un cammino ricco di svolte, segnate dalle scoperte di coloro che dedicarono la loro vita all'osservazione, allo studio e alla sperimentazione. Tra l'estate e l'autunno del 1609 Galileo mette a punto il cannocchiale, il nuovo strumento che gli consentirà di argomentare la nuova teoria sull'assetto dei pianeti e della Terra intorno al Sole. Una teoria che sconvolgerà il futuro dell'astronomia e provocherà una catena di ripercussioni anche sul piano religioso e culturale e degli equilibri di potere. A 400 anni di distanza dall'evento, l'Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze dedica al telescopio di Galileo una mostra straordinaria, in attesa che si inauguri la stagione delle celebrazioni galileiane che avranno luogo a partire dal 2009.
Fonte: www.imss.fi.it

 Luogo: Firenze (Istituto e Museo di Storia della Scienza)

Cina alla corte delgli Imperatori

 Cina alla corte delgli Imperatori
 Dal: 07 marzo 2008
 Fino al: 08 giugno 2008
Una esposizione di capolavori dell’età dell’oro cinese dalla tradizione della dinastia Han fino all’Impero Tang si snoda lungo le sale di Palazzo Strozzi per celebrare per la prima volta in Europa e in Italia, il rinascimento culturale del Paese di Mezzo. La ricca raffinatezza delle opere in mostra, esprime il frutto di una civiltà dove confluivano elementi del mondo asiatico meridionale e occidentale raccolti in una sapiente sommatoria. Il percorso si apre con significative opere tra cui la processione di bronzo di carri, cavalli e soldati rinvenuta nella tomba di Levitai a Wuwei. Si prosegue con una sezione dedicata all’arte buddista fino ad arrivare all’opulenza delle opere della corte Tang, con i capolavori di alta oreficeria. Una mostra suggestiva su una grande civiltà sulla Via della Seta.
Fonte: www.palazzostrozzi.org

 Luogo: Firenze (Palazzo Strozzi)

Ottone Rosai

 Ottone Rosai
 Dal: 27 gennaio 2008
 Fino al: 25 marzo 2008
a mostra, allestita presso Palazzo Medici Riccardi, è interamente dedicata a Ottone Rosai, grande pittore fiorentino del 900. Il percorso espositivo è articolato in 50 dipinti provenienti da raccolte pubbliche e private, che raccontano l’attività di Rosai dagli anni ’10 fino agli anni ’50. Inoltre un convegno di studi dedicato a “Rosai uomo e artista” si svolgerà a Palazzo Medici Riccardi ai primi di febbraio 2008.
Fonte: www.firenzeturismo.it
 Luogo: Firenze – Palazzo Medici Riccardi

Claudio Parmiggiani

 Claudio Parmiggiani
 Dal: 27 ottobre 2007
 Fino al: 23 marzo 2008
La mostra, allestita presso Palazzo Fabroni Arti Visive Contemporanee, è dedicata all’opera di Claudio Parmiggiani, uno dei protagonisti dell’avanguardia artistica internazionale. Nelle dodici sale di Palazzo Fabroni, Parmiggiani mostra dodici nuove opere, concepite appositamente e realizzate attraverso un uso straordinariamente libero dei materiali. Curata dallo storico dell’arte Jean Clair e organizzata dal Comune di Pistoia in collaborazione con Pistoia Promuove, con il patrocinio e il contributo della Camera di Commercio di Pistoia e della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, la mostra sarà affiancata per tutta la sua durata da attività educative e iniziative culturali.

 Luogo: Pistoia - Palazzo Fabroni www.parmiggianiapistoia.it

IL CAMMINO DEL SACRO.

ControModa

 ControModa
 Dal: 12 ottobre 2007
 Fino al: 20 gennaio 2008
Duecento abiti realizzati dai più grandi designer di moda a livello mondiale, coloro che con le loro creazioni hanno modificato il concetto di moda e stile degli ultimi decenni. La mostra raccoglie un’interessante selezione di modelli tratti dalla collezione permanente del Los Angeles County Museum of Art (LACMA), esposti in questa speciale occasione nella splendida cornice rinascimentale di Palazzo Strozzi. Al visitatore è proposto un percorso espositivo organizzato in quattro sezioni (costruzione, forma, materiali, concetto), intergrate da una sorta di laboratorio/installazione dove, tra le varie cose, sarà possibile indossare alcuni abiti.
www.contromodafirenze.it
 Luogo: Palazzo Strozzi, Firenze

Meraviglie sonore. Strumenti musicali del barocco italiano

 Meraviglie sonore. Strumenti musicali del barocco italiano
 Dal: 12 giugno 2007
 Fino al: 04 novembre 2007
La mostra espone strumenti musicali realizzati in Italia nel periodo barocco, strumenti insoliti e sorprendenti per materiali, forma e decorazioni. L’esposizione è suddivisa in quattro sezioni, di cui la prima comprende strumenti che presentano una decorazione dipinta o scolpita particolarmente ricca; la seconda strumenti costruiti con forme zoomorfe o fantastiche o destinati a impieghi teatrali; la terza strumenti in marmo e la quarta strumenti realizzati in materiali insoliti e rari, come l’avorio, la madreperla e la tartaruga. Arricchiscono la mostra dipinti raffiguranti meravigliosi strumenti e concerti durante i quali si potranno sentire i clavicembali esposti suonati dal vivo o assistere all’esibizione di musicisti di fama internazionale.
Fonte: www.meravigliesonore2007.it
 Luogo: Firenze
Galleria dell’Accademia

Etruschi di Volterra. Capolavori da grandi musei europei.

 Etruschi di Volterra. Capolavori da grandi musei europei.
 Dal: 21 luglio 2007
 Fino al: 08 gennaio 2008
La mostra si tiene nella cornice del Palazzo dei Priori, il più antico palazzo pubblico della Toscana, dove in questa occasione sono esposti numerosi capolavori etruschi che raccontano la storia di Volterra. L’evoluzione di questa potente città stato dell’Etruria Settentrionale, dalla sua nascita alla conquista romana, è narrata mediante l’esposizione di urne, statue, materiale proveniente da note tombe e un’intera necropoli, normalmente suddivisa in più parti esibite in vari musei. Un evento speciale, che ha consentito di riunire nella loro città d’origine reperti di Volterra e del territorio circostante, molti dei quali sono divenuti protagonisti delle preziose collezioni di famosi musei italiani ed europei.
Fonte: www.etruschi-volterra.net
 Volterra (Pisa)  Palazzo dei Priori

Etruschi: la collezione Bonci Casuccini

Etruschi: la collezione Bonci Casuccini
Dal: 27 luglio 2007
Fino al: 04 novembre 2007
La Toscana ricorda il collezionista Pietro Bonci Casuccini, nel 250° anniversario della nascita dell’artista. L’evento, inoltre, celebra la riunione delle più celebri collezioni private d’Italia, dopo 150 anni. La mostra propone una grande varietà di opere. Si tratta di una selezione di oltre duecento reperti tra sarcofagi, cippi, statue-cinerarie, urne, ceramiche greche ed etrusche e bronzi che il pubblico potrà ammirare tutti i giorni, per tutto il periodo dell’esposizione.
Luogo: Siena, Complesso Museale Santa Maria della Scala
Chiusi, Museo Archeologico Nazionale

 www.santamariadellascala.com

Giostra del Saracino

Giostra del Saracino
Dal: 23 giugno 2007
Fino al: 02 settembre 2007
La manifestazione è la rievocazione storica di un antico gioco cavalleresco risalente al Medioevo, che viene riproposto ai turisti attraverso l’allestimento di un folto corteo storico a cui partecipano oltre 350 figuranti. Protagonista della kermesse è, appunto, la “giostra”, che vede sfidarsi i cavalieri in rappresentanza dei diversi Quartieri della città nel mettere a segno il maggior numero di colpi allo scudo del Saracino, per la conquista dell'ambita "Lancia d'Oro".
www.giostradelsaracino.arezzo.it
Luogo: Arezzo - Piazza san Francesco

Palio di Siena

Palio di Siena
Dal: 02 luglio 2007
Fino al: 16 agosto 2007
Il Palio è l’orgoglio del popolo senese. Ha origini remote: fu istituito nel 1644. Il territorio della Città è diviso in diciassette Contrade con dei confini stabiliti nel 1729 dal Bando di Violante di Baviera, Governatrice della Città. Ogni Contrada è retta da un Seggio con a capo il Priore e guidata nella "giostra" da un Capitano, coadiuvato da due o tre contradaioli, i cosiddetti "mangini". Possiede, entro il suo territorio, una Chiesa con annessa la sede ove viene custodito tutto il suo patrimonio: cimeli, drappelloni delle vittorie, costumi della Comparsa, bandiere, archivio e tutto quanto altro concerne la vita della Contrada stessa.
Luogo: Siena - Piazza del Campo www.ilpalio.org

Cabianca e la civiltà dei Macchiaioli.

Cabianca e la civiltà dei Macchiaioli.

Con l’esposizione di più di ottanta opere di Vincenzo Cabianca, illustre esponente dei Macchiaioli toscani, la mostra consente di ammirare i dipinti più noti del maestro ed opere inedite, che nel loro insieme testimoniano il percorso formativo e l’evoluzione pittorica di Cabianca. L’esperienza di questo artista è splendidamente inserita nel contesto del movimento dei Macchiaioli, con la presentazione al pubblico di una ventina di opere di altri importanti pittori riconducibili a questo gruppo, come Telemaco Signorini, Giovanni Fattori, Cristiano Banti e Nino Costa.
Luogo: Orvieto, Palazzo Coelli, fino al 1° luglio 2007
Firenze, Villa Bardini, Giardino Bardini, 12 luglio / 14 ottobre 2007
Fonte: www.mostracabianca.it

Piero Della Francesca

Fonte:www.mostrapierodellafrancesca.it
Piero Della Francesca
Dal: 31 marzo 2007
Fino al: 22 luglio 2007
La mostra dedicata a Piero Della Francesca, maestro dell’arte rinascimentale, ripercorre tutte le tappe dei lunghi viaggi effettuati dall’artista nella sua vita. L’evento non è caratterizzato solo dalle opere del grande pittore, ma comprende anche tavole di artisti a lui coevi, tra cui Pisanello, Rogier van der Weyden, Domenico Veneziano, Fra Carnevale e Luca Signorelli.
Piero Della Francesca era strettamente legato alle terre d’Arezzo e tale legame si riflette nelle opere del maestro esposte in questa rassegna.
Luogo: Arezzo - Museo Statale d’Arte Medievale e Moderna

Cezanne a Firenze: dipinti da tutto il mondo per il centenario

Dal: 02 marzo 2007
Fino al: 29 luglio 2007 In occasione del centenario della morte dell’artista francese, a Palazzo Strozzi saranno esposti circa cento dipinti provenienti dalle più famose collezioni internazionali come il Metropolitan Museum of Art di New York, la Thyssen Bornemisza Collections, la National Gallery e la Royal Academy di Londra, il Museo dell'Ermitage di San Pietroburgo, la National Gallery of Art di Washington, il Detroit Institute of Arts e le Gallerie d'Arte Moderna di Firenze e di Roma.
L'esposizione rappresenta dunque un'occasione unica per ammirare, l'uno a fianco all'altro, decine di capolavori altrimenti dispersi ai quattro angoli del globo. Tra i dipinti più conosciuti è possibile ammirare La Signora Cezanne sulla poltrona rossa, Casa sulla Marna, Frutteto, Le Bagnanti.
Fonte: www.cezannefirenze.it
Luogo: Firenze, Palazzo Strozzi

LUMINARA E REGATA DI SAN RANIERI

 LUMINARA E REGATA DI SAN RANIERI
 Dal: 16 giugno 2008
 Fino al: 17 giugno 2008
In occasione della festa di San Ranieri, patrono di Pisa, celebrata annualmente il 17 giugno, le quattro contrade cittadine si sfidano in una regata storica per la conquista dell’azzurro palio, simbolo della repubblica marinara medievale. Le imbarcazioni di Santa Maria, San Francesco, San Martino e Sant’Antonio vogheranno controcorrente fino ad abbordare il barcone che, ancorato alla linea del traguardo monta il premio su un pennone alto 10 metri che dovrà essere scalato dal montatore dell’equipaggio vincitore. Il quartiere ultimo classificato riceverà una coppia di paperi come poco ambito riconoscimento. La regata, viene anticipata ogni 16 giugno dalla Luminara, che rinnova dall’imbrunire l’incantesimo di oltre settantamila lumini deposti nelle acque del fiume in bicchieri di vetro, altri appesi a telai di legno dipinti di bianco e modellati per riprodurre le sagome dei palazzi e dei ponti sul fiume. La Torre, simbolo della città nel mondo, viene illuminata con padelle ad olio, così come le merlature delle mura cittadine.
www.comune.pisa.it
 Luogo: Lungarno

GIORGIO DE CHIRICO. L’ENIGMA DELLA PITTURA

 GIORGIO DE CHIRICO. L’ENIGMA DELLA PITTURA
A trent’anni dalla sua scomparsa, il comune di Pontedera celebra Giorgio De Chirico, grande protagonista, insieme a Pablo Picasso, della pittura del Novecento. La mostra, a cura di Giovanni Faccenda, ripercorre le tappe salienti della produzione artistica del Maestro della metafisica. La sua esistenza e le sue opere ruotano intorno alla volontà di “rendere visibile l’invisibile” ed ecco, quindi, l’enigma quale filo conduttore del percorso espositivo. Tra i capolavori presenti Cavallo e cavaliere, Castello di Rapallo, Le Muse Inquietanti, Piazza d’Italia, alcune opere inedite, come Cavaliere con cane, Venezia e, infine, anche importanti ritrovamenti (Cavalli scalpitanti presso il mare, piccola e riuscitissima versione del celebre motivo Ettore Andromaca, 1972).
In contemporanea con quest’esposizione, sempre a Pontedera, presso la Galleria Il Germoglio, è stata allestita anche la mostra La lunga ombra del Metafisico. Maestri del Novecento in rapporto all’opera e alla figura di Giorgio de Chirico.
www.pisaturismo.it
 Luogo: Pontedera (Museo Piaggio)

TRANSAPPENNINICA

  TRANSAPPENNINICA
 Dal: 04 maggio 2008
 Fino al: 10 maggio 2008
Partirà il 4 maggio da Cervia la ventitreesima edizione della Transappenninica, la manifestazione storica che ha per protagonista 50 auto d’epoca fabbricate entro il 1940.
Il tour, che si concluderà a Milano Marittima il 10 maggio, si snoderà lungo molteplici tappe fra cui Abano Terme, Venezia e l'Autodromo Dino ed Enzo Ferrari di Imola.
www.transappenninica.it
 Luogo: Cervia Milano Marittima

OPERA FESTIVAL

 OPERA FESTIVAL
 Dal: 13 giugno 2008
 Fino al: 03 agosto 2008
Opera Festival, si ripropone al pubblico con un calendario ricchissimo e variegato, che abbraccia classico e moderno, dal 13 giugno al 3 agosto passando attraverso quattro prestigiosi indirizzi tra le più famose località toscane. Dalla magnifica cornice del Giardino di Boboli di Palazzo Pitti a Firenze, ai resti della gotica Abbazia di San Galgano, in provincia di Siena, dalla Villa Medicea di Cafaggiolo a Barberino di Mugello alla storica Piazza Varchi di Montevarchi ad Arezzo. Il melodramma sposa quest’anno il musical con la produzione originale di “Cats” uno spettacolo tra i più noti ed amati al mondo, che dal 1981 continua ad essere replicato con un successo intramontabile.
 www.festivalopera.it
 Luogo: Firenze (Abbazia di San Galgano-Barberino di Mugello-Montevarchi)

PARCO DI PINOCCHIO COLLODI

 PARCO DI PINOCCHIO COLLODI
Pinocchio è un personaggio noto nella letteratura per ragazzi di tutto il mondo. A Collodi, sua patria natale, gli è stato dedicato un intero parco all’interno del Giardino Storico Garzoni, meraviglioso esempio del gusto e della cultura toscana del Settecento. Nel parco, si svolgono da marzo a ottobre, numerose attività e laboratori per ragazzi. Sempre nello stesso periodo sono in esposizione giostre della prima metà del Novecento , sapientemente restaurate restituiscono respiro alla tipica ingenuità infantile, che la freschezza e la semplicità dei giochi di un tempo sapevano ben interpretare. Per il compleanno di Pinocchio, la Fondazione Carlo Collodi ha indetto un concorso per i ragazzi delle scuole di ogni provenienza intitolato 1001 fiabe per Pinocchio, proprio perché Pinocchio appartiene a tutti i ragazzi del mondo.
www.pinocchio.it
 Luogo: Collodi

FILIPPO LIPPI GENIO E PASSIONE


 FILIPPO LIPPI GENIO E PASSIONE
Continua il successo di visitatori alla Cattedrale di Prato per il restauro del ciclo pittorico di Filippo Lippi, uno dei più importanti interventi conservativi compiuti in Italia di recente. Il restauro oltre ad aver riportato all'antico splendore l'opera del frate che rischiò la scomunica per amore della sua stessa modella, è l'occasione per visitare la città attraverso le pitture del Lippi. Prato è infatti la città che più di ogni altra conserva il maggior numero di lavori dell'artista che influenzò il Botticelli ed il Ghirlandaio. Usciti dalla Cappella Maggiore del Duomo, si proseguire con il Museo dell'Opera del Duomo dove si trova la Pala di Faltugnano; il Museo di Pittura Murale dove si trova la Madonna col bambino tra i Sani Stefano e Giovanni Battista e la Madonna della Cintola; nella Galleria di Palazzo degli Alberti è esposta una Madonna col Bambino, nonchè la Chiesa dello Spirito Santo conserva la Presentazione al Tempio
 www.restaurofilippolippi.it
 Luogo: Prato (Duomo)

MAESTRI SENESI DAL LINDEANU-MUSEUM DI ALTENBURG


 MAESTRI SENESI DAL LINDEANU-MUSEUM DI ALTENBURG
Una singolare e e poco conosciuta raccolta di dipinti italiani del periodo gotico e rinascimentale è esposta nel Complesso Museale di Santa Maria della Scala a Siena. La collezione è stata messa insieme durante la metà del XIX secolo nella cittadina di Altenburg in Turingia, dal nobile appassionato di arte barone von Lindenau, che alla sua morte ne ha fatto dono alla città. Le tavole toscane, con particolare riferimento al ciclo dei pittori senesi, comprendono lavori di Guido da Siena, Lippo Memmi, Pietro Lorenzetti, Sano di Petro e numerosi altri. La mostra propone la ricostruzione della pala di Guido da Siena con Storie di Cristo e quella del polittico di Lippo Memmi, appartenuta alla chiesa di San Paolo a Ripa d'Arno a Pisa, e oggi suddiviso in cinque musei in Europa tra cui il Petit Palais di Avignone. E' interessante anche la ricostruzione della pala di Bartolo di Fredi, con l'Adorazione dei Magi, sita nella chiesa di San Domenico a Siena, e oggi nella Pinacoteca Nazionale, di cui si ritrova ad Altenburg il frammento consistente nella predella.

Fonte: www.santamariadellascala.com
 Luogo: Siena (Complesso Museale Santa Maria della Scala)

Appesi ad un filo


 Appesi ad un filo
Palazzo Pitti a Firenze ospita una mostra veramente singolare, unica nel suo genere, una straordinaria collezione di circa tremila bottoni acquistata nel 2006 dalla Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Fiorentino.Per la prima volta in Italia vengono presentati in una esposizione a carattere monografico oggetti d'arte applicata, alcuni molto rari, prerogativa in passato della moda maschile in Francia e in Inghilterra, e proibiti alle donne. La collezione raccoglie oggetti dal XVII al XX secolo, realizzati con materiali preziosi, quarzi, cammei o ceramiche, decorati con paesaggi e dipinti, fino ad arrivare alla rivoluzione industriale che introduce il ferro come nuovo materiale d'uso. La mostra è uno spaccato del costume e dell'evoluzione socio culturale della società occidentale, a partire da un oggetto che prima ancora che funzionale era considerato un vero e proprio accessorio e un vezzo
 Fonte: www.polomuseale.firenze.it
 Luogo: Firenze - Galleria del costume (Palazzo Pitti)

za – young art from South Africa.

 .za – young art from South Africa.
 Dal: 2 febbraio
Fino al 4 maggio
Il Palazzo delle Papesse presenta uno spaccato della giovane arte sudafricana con la mostra collettiva .za – young art from South Africa. Saranno esposte le opere di venti giovani artisti, che spazieranno dalla fotografia, al video fino all’installazione.
L'esposizione è stata ideata da Lorenzo Fusi, che ha chiamato cinque affermati artisti sudafricani – Marlene Dumas, Kendell Geers, Bernie Searle, Minnette Vári, Sue Williamson – a collaborare in qualità di co-curatori a questo evento.
www.papesse.org
 Luogo: Siena (Palazzo delle Papesse)

Passeggiante lungo la Via Francigena

 Passeggiante lungo la Via Francigena
 Dal: 14 marzo 2008
 Fino al: 16 marzo 2008
Dal 14 al 16 marzo si svolgeranno lungo la Via Francigena nel tratto valdesano tre giornate di passeggiate alla ricerca dei tartufi e dei castelli. Si tratta di un nuovo progetto di turismo sostenibile attivato dalla Coop. Turismonatura, il Gruppo Trekking I'Giglio, la FIE Toscana insieme con l’Associazione Tartufai delle CollineValdesane.
Le passeggiate si svolgeranno in concomitanza con la 15° Sagra del Tartufo Marzuolo.
Per Info: Alessio Latini e Gruppo I’Giglio Trekking, Turismonatura coop sociale e FIE Federazione Italiana Escursionismo. Email: coopturismonatura@libero.it
www.associazioneviafrancigena.com
 Luogo: Toscana (Valdelsa)

VEXILLA REGIS. Ex voto e opere d’arte dalla Pieve di Santo Stefano a Campi

GALLERIA DEGLI UFFIZI. LA STANZA DEI POLLAIOLO

Ori Argenti Gemme

 Ori Argenti Gemme
 Dal: 30 settembre 2007
 Fino al: 
 08 gennaio 2008
La mostra espone opere di oreficeria che coprono un intervallo temporale di oltre cinquecento anni, dagli inizi del XII secolo alla metà del XVII, e ben rappresentano l’attività del laboratorio di restauro delle oreficerie dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze. Tra gli oggetti esposti sono visibili calici, croci processionali, reliquari ed opere piuttosto rare come una Corona tempestata di gemme per la statua della Vergine. Per meglio evidenziare l’importante lavoro di recupero svolto, alcune opere vengono esposte in corso di restauro, altre prima dei lavori ed altre a intervento concluso.
www.palazzo-medici.it
 Luogo: Firenze, Palazzo Medici Riccardi

“Filosofico umore” e “maravigliosa speditezza”. Pittura napoletana del Seicento, collezioni medicee

“Filosofico umore” e “maravigliosa speditezza”. Pittura napoletana del Seicento, collezioni medicee
 Dal: 19 giugno 2007
 Fino al: 06 gennaio 2008
La mostra espone trentotto dipinti realizzati da artisti napoletani che soggiornarono in più occasioni a Firenze e la cui opera fu apprezzata dai Medici che, amanti dell’arte ed intenzionati ad acquisire i migliori quadri, decisero di inserire queste tele nelle loro collezioni. Il titolo dell’evento richiama le attitudini personali di due artisti, dei quali sono qui esposte alcune opere: Salvator Rosa (1615-1673), di cui conosciamo la speciale attenzione verso la filosofia antica e Luca Giordano (1634-1705), noto per la straordinaria velocità nel dipingere.
 www.pitturanapoletanaagliuffizi2007.it
 Luogo: Firenze  Galleria degli Uffizi

Rinascimento in Valdarno

Rinascimento in Valdarno
 Dal: 10 maggio 2007
 Fino al: 25 novembre 2007
L’iniziativa è inserita nel progetto realizzato dalla Regione Toscana “Piccoli grandi musei” e indica ai visitatori un percorso del tutto particolare nell’entroterra del Valdarno (province di Arezzo e Firenze) alla riscoperta di capolavori, provenienti da altri musei e chiese della Toscana, di cinque maestri della pittura: Giotto, Beato Angelico, Masaccio, Andrea della Robbia e Domenico Ghirlandaio. Le opere saranno ospitate da cinque musei della zona: il Museo d’arte sacra dell’Abbazia di Vallombrosa (Reggello), il Museo Masaccio, il Museo della Collegiata di Santa Maria, quello di San Lorenzo a Montevarchi e il Musei della Basilica di Santa Maria delle Grazie a San Giovanni Valdarno. I capolavori dei maestri e tutte le altre opere presenti nei musei saranno visitabili dal giovedì alla domenica (orario 10/13 e 15
Fonte: www.rinascimentovaldarno.it

La nuova stagione del Maggio Fiorentino

 Dal: 20 settembre 2007
 Fino al: 31 dicembre 2007
Si apre a breve la programmazione delle nuova stagione del Teatro, ricchissima di appuntamenti, all’insegna del grande repertorio di opere, concerti e balletti. Appuntamenti con l’opera già dal 21 settembre con “Un ballo in maschera”, famoso titolo di Verdi, che bissa anche a novembre con “La forza del destino”; ad aprire il 2008 invece tocca a “Madama Butterfly” di Puccini. Sono in cartellone concerti di maestri quali Zubin Mehta e Seiji Ozawa e del solista Maurizio Pollini (il 20 ottobre). Tra i balletti, si segnalano “La Sylphide” di Bournonville e uno “Schiaccianoci” natalizio di Giorgio Mancini.
 Firenze, Teatro del Maggio Musicale Fiorentino www.maggiofiorentino.com

Tuscan Sun Festival

Tuscan Sun Festival
Dal: 04 agosto 2007
Fino al: 16 agosto 2007
Il festival è un imperdibile appuntamento per gli amanti della musica, ma non solo. Infatti, la rassegna prevede itinerari enogastronomici, artistici e letterari. Il calendario è fitto di appuntamenti.
L’evento sarà caratterizzato dalla mostra "Oil & Water" del fotografo J Henry Fair, da una serie di conferenze sui temi del benessere e della salute e dalla degustazione dei vini tipici di Cortona. Ogni sera, ci sarà una manifestazione musicale a Teatro Signorelli o a Santa Margherita
www.tuscansunfestival.com
Luogo: Cortona, vari luoghi

Italia Wave Love Festival

Italia Wave Love Festival
Dal: 17 luglio 2007
Fino al: 22 luglio 2007
La storica rassegna musicale quest’anno si svolge nel capoluogo toscano. Un festival che guarda all'Europa con ospiti italiani e internazionali di primo piano: tra gli altri, Scissor Sisters, Mika, The Good the Bad and the Queen, Kaiser Chiefs, Mando Diao, Nitin Sawhney, Tinariwen, Chico Cesar, Clap Your Hands and Say Yeah, CSS, Gocoo, Bob Geldof, Cassius, Jimi Tenor. Si esibiranno anche importanti musicisti italiani: Carmen Consoli, Vinicio Capossela, Avion Travel, Orchestra di Piazza Vittorio, Casino Royale, il progetto "Pass the Mic". Importante lo spettacolo dell'Associazione Axè dal Brasile realizzato con i "meninos de rua", i ragazzi di strada. Oltre 260 gli spettacoli e gli eventi in programma.
www.arezzowave.com
Luogo: Firenze

Festival in Toscana

 Festival in Toscana
Il Toscana Opera Festival si configura come "circuito lirico regionale estivo". Unico in Italia nel suo genere, rappresenta la principale kermesse itinerante di produzioni liriche. Fondato dalla IKO Italia Konzert Opera nel 1997, il Festival propone spettacoli open air, in città d’arte di notevole interesse turistico. La rassegna è organizzata in modo da valorizzare quei luoghi suggestivi come piazze storiche, anfiteatri, parchi secolari, che di frequente sfuggono all’occhio del turista e del residente ma rappresentano veri e propri “gioielli “ architettonici e paesaggistici. Dalla sua nascita, la manifestazione ha riscontrato un costante aumento del numero degli spettatori e d'attenzione da parte dei mass media, incontrando il favore delle istituzioni locali.
Luogo: San Gimignano, Cortona, Volterra, Arezzo,Pistoia, Bibbiena, Montespertoli, Montecatini Val di Cecina. Fonte: www.toscanaoperafestival.com

Novecento italiano a Firenze

Novecento italiano a Firenze
"Giorgio De Chirico e un Novecento prima e dopo la Transavanguardia" è questo il titolo della rassegna dedicata ad un periodo storico " artistico di grande spessore per l’Italia. L’evento è caratterizzato da opere importantissime della produzione di De Chirico, ma non si tratta dell’unico artista rappresentato. Il percorso critico di questa mostra rimanda a riflessioni e suggestioni diverse, ispirate dalla produzione di artisti del calibro di Baccio Maria Bacci, Primo Conti, Tirinnanzi, Annigoni e i Bueno, insieme a Guido Peyron, Leopoldo Paciscopi e Fernando Farulli.
Luogo: Fiesole, Basilica di Sant’Alessandro

   


  2006 2013 www.dormireinitalia.com www.alberghi-italia.it
 

 

© Art Advertising  

Art Advertising  non è collegato alle strutture ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti