homepage
indice toscana
uffici turistici
 

SELEZIONARE LA CATEGORIA

alberghi
agriturismi
bed & breakfast
campeggi
affittacamere
case vacanze

GALLERIA DEGLI UFFIZI. LA STANZA DEI POLLAIOLO

Agli Uffizi una mostra con tavole e disegni per inaugurare il nuovo ordinamento della  Sala 9

Sarà esclusivamente dedicata ai fratelli pittori, orafi e scultori, Antonio e Piero del Pollaiolo il nuovo ordinamento della Sala 9 degli Uffizi. Due artisti universali che, nella seconda metà del Quattrocento, furono interpreti di una pittura dal forte risalto lineare, nel contempo aggiornata sulle suggestioni fiamminghe presenti a Firenze in quei tempi, come testimoniano due dei loro capolavori qui esposti: il Ritratto muliebre, opera di Antonio, e la pala con i Santi Giacomo, Vincenzo ed Eustachio, dipinta da entrambi per la Cappella del Cardinale di Portogallo in San Miniato al Monte a Firenze.

In particolare per quest’opera è stata studiata una nuova sistemazione in posizione più elevata, permettendo al visitatore di ammirarla da un punto di vista più coerente con la sua collocazione originaria sopra l’altare.

"Anche un museo storicizzato come la Galleria degli Uffizi - commenta la Soprintendente del Polo Museale Cristina Acidini - può rinnovare la presentazione di alcune opere, a seguito di restauri, di studi, di nuove interpretazioni critiche".

Il cambiamento principale è dato dalla nuova disposizione del celebre ciclo delle Sette Virtùdipinte da Piero del Pollaiolo (sei) e da Sandro Botticelli (una) per il Tribunale della Mercanzia – l’organo di giustizia amministrativa e commerciale nella Firenze del Quattrocento-. Ciclo che tornerà ad essere esposto in un unico registro.

Dice Antonio Natali, Direttore degli Uffizi: “I restauri di cui negli ultimi tempi hanno goduto tutte le opere dei Pollaiolo agli Uffizi inducono oggi a una loro presentazione al pubblico non episodica, ma complessiva. L’idea d’allestire una mostra ha comportato un ripensamento generale della sala; dove le sette Virtù vengono ora esibite secondo una sequenza rettilinea verisimilmente conforme all’originaria disposizione nel Tribunale della Mercanzia, in cui il riguardante è presumibile se le trovasse schierate su un fronte diritto”.

Dalla nuova vetrina, studiata per contenere solo le due preziose tavolette raffiguranti le Fatiche di Ercole, opere attribuite dalla critica ad Antonio del Pollaiolo, sono state escluse le due tavolette di Sandro Botticelli con Giuditta e Oloferne e il Ritorno di Giuditta, che saranno trasferite nella sala dedicata al Filipepi, in cui sono già esposte quindici opere fra le più note e prestigiose dell’artista.

In occasione del nuovo allestimento sarà inaugurata una piccola mostra che vede la presenza di tre rari disegni del Pollaiolo conservati al Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, fra i quali lo studio preparatorio per il volto della Fede, e di due codici provenienti dall’Archivio di Stato di Firenze relativi alla commissione del ciclo delle Virtù.

A corredo della mostra esce il XVI volume della collana ‘Gli Uffizi. Studi e Ricerche’, che contiene saggi di Alessandro Cecchi, Lorenza Melli, Antonio Natali e Angelo Tartuferi, dedicati ad un bilancio critico sull’attività pittorica dei Pollaiolo, anche alla luce dei restauri condotti in questi anni sul fondamentale nucleo di opere degli Uffizi. Tutti gli interventi sono dovuti alle restauratrici, delle quali il volume riporta il relativo rendiconto.

Nel biglietto è compresa la visita alla mostra “filosofico umore” e “maravigliosa speditezza”. Pittura napoletana del Seicento dalle collezioni medicee

La stanza dei Pollaiolo.  XVI volume della collana ‘Gli Uffizi. Studi e Ricerche’
Saggi di Alessandro Cecchi, Lorenza Melli, Antonio Natali e Angelo Tartuferi, Nìcola McGregor e Sandra Freschi.
Edizioni Centro Di

Promosso da:
SOPRINTENDENZA SPECIALE PER IL POLO MUSEALE FIORENTINO, Galleria degli Uffizi
Data Inizio: 03/12/2007
Data Fine: 06/01/2008
Costo del biglietto: 10 euro + 3 euro di prenotazione
Prenotazione: Obbligatoria
Città: Firenze
Luogo: Galleria degli Uffizi - La stanza dei Pollaiolo
Indirizzo: Via della Ninna, 5
Provincia: Firenze
Regione: Toscana
Orario: da martedì a domenica, ore 8,15-18,50
Chiusura: tutti i lunedì, Natale e Capodanno
Telefono: 055 294883

Fonte © www.beniculturali.it per gentile concessione

RICERCA
NEL  PORTALE

 

 
 
 
 
 
 


  2006 2013 www.dormireinitalia.com www.alberghi-italia.it
 

 

© Art Advertising  

Art Advertising  non è collegato alle strutture ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti